fbpx

Parroncini: Per la Tuscia occorre puntare su infrastrutture, piccole opere e housing sociale

“I numeri dettati dalla crisi parlano chiaro, per questo raccolgo l’appello lanciato nel corso degli ‘Stati generali delle costruzioni nella Tuscia’ a lavorare insieme ed esprimo apprezzamento per l’iniziativa”. E’ il commento del consigliere regionale del Pd, Giuseppe Parroncini, sul confronto svoltosi stamattina a Viterbo, che ha visto riunite associazioni di categoria, organizzazioni sindacali e istituzioni per affrontare i problemi che affliggono il settore. “Di certo – dice Parroncini – non partiamo da zero. Bisogna però sviluppare il lavoro avviato in questi anni su aeroporto e viabilità. Penso alla trasversale Orte-Civitavecchia e al corridoio tirrenico. Da sottolineare l’intervento del presidente di Confindustria, Domenico Merlani, che ha illustrato il punto di vista di tutte le associazioni di categoria. In particolare, va evidenziato il passaggio relativo alla necessità di seguire un modo diverso di costruire, basato sul recupero dei centri storici, sulle energie alternative, sull’housing sociale in favore delle fasce più deboli, in grado di incidere positivamente sulla coesione sociale”. Tra i temi toccati anche il piano casa della Regione. “Siamo pronti a dare il nostro contributo per migliorarlo. Ma occorre da subito – conclude Parroncini – trovare il modo di lavorare anche sulle piccole opere, quelle cioè che possono immediatamente dare ossigeno alla maggioranza delle nostre imprese”.

Lascia un commento