fbpx

GASBARRA: ROMA E’ SOTTO SHOCK, OCCORRE UNA RISCOSSA PER RITROVARE L’ANIMA DELLA CITTA’

“La violenza politica, i rigurgiti neofascisti, il ritorno delle bande criminali che si fronteggiano e spadroneggiano, il clima di paura, di smarrimento, di divisione e di conflitto sociale e razziale che hanno invaso Roma in questi ultimi anni non possono essere più affrontati con dichiarazioni di circostanza. L’assalto militarizzato avvenuto nella notte è l’ultimo incredibile anello di una catena che sta stringendo la Capitale.” Lo scrive in un comunicato il segretario del Pd Lazio, Enrico Gasbarra. “Lasciamo, senza interferenze che gli inquirenti individuino i responsabili e la matrice di un’aggressione che delinea aberranti connotati antisemiti, ma interroghiamoci anche sul perché la città, medaglia d’oro della Resistenza, simbolo dell’accoglienza e della solidarietà, oggi si sta ammalando di intolleranza e di violenza. Non possiamo – aggiunge Gasbarra – rimanere più indifferenti davanti ai raid fascisti nelle scuole, alle divisioni del 25 aprile, ai regolamenti di conti tra criminali, ai pestaggi bullisti dei ragazzi il sabato sera, agli assalti razziali o all’annullamento, ‘per clima violento’, dell’apertura dell’anno accademico del più grande Ateneo romano ed europeo, come annunciato dal Rettore de ‘La Sapienza’.” “E’ indispensabile – è l’appello di Gasbarra – che le istituzioni, le forze politiche democratiche, le personalità del mondo culturale, sociale e religioso insieme ai movimenti, con coraggio e decisione, mettano in campo nella città partendo dalle scuole una grande azione culturale, politica e sociale che rilanci i valori fondamentali di una comunità solidale, accogliente, democratica, antifascista baluardo dei diritti, della legalità e dell’amore per il prossimo. La ricetta dello sceriffo ha prodotto solo divisioni, povertà, paure, insicurezze ed egoismi. Mettiamo – conclude Gasbarra – definitivamente nel cassetto i distintivi e ridiamo spazio alla meravigliosa anima di Roma e dei romani “.

Lascia un commento