IL 16 FEBBRAIO PRIMARIE APERTE PER L’ELEZIONE DEL SEGRETARIO REGIONALE

553814_3882895919758_358591137_nLa Direzione regionale del Lazio ha approvato le proposte del segretario regionale Enrico Gasbarra e il Regolamento che disciplina l’elezione del nuovo segretario e dell’Assemblea del Partito Democratico. In particolare, la Direzione ha approvato la riduzione del 50% del numero dei componenti dell’Assemblea, che passa a 200 membri. Il Regolamento prevede inoltre che, in caso di ‘candidature a segretario in numero pari o
inferiore a 3, previa accettazione di tutti i candidati ammessi, non saranno celebrate le riunioni di Circolo e la Convenzione regionale. Le candidature a segretario dovranno essere depositate presso la Commissione regionale del Lazio insieme alle relative linee politico-programmatiche, entro le ore 20 del 25 gennaio. Tutte le candidature devono essere sottoscritte da almeno il 10% dei componenti dell’Assemblea regionale uscente, o da un numero di iscritti compreso tra 150 e 500, distribuiti in almeno la metà delle Federazioni provinciali del Lazio. Non sono candidabili alla carica di segretario regionale i presidenti di Regione e di Consiglio regionale, gli assessori regionali, i presidenti di Provincia i sindaci delle città capoluogo di regione e di provincia. Inoltre la carica di membro dell’Assemblea regionale è incompatibile con quella di membro dell’Assemblea nazionale. La data per lo svolgimento delle primarie aperte é domenica 16 febbraio come previsto dalla segreteria nazionale. Dal 27 gennaio al 2 febbraio  si svolgeranno (se necessarie) le riunioni dei Circoli del Pd in tutto il Lazio, mentre la data per la Convenzione regionale è fissata al 5 febbraio.