Fabio Melilli: ripristinare democrazia e legalità a Pomezia (29 settembre 2015)

150325-fabio-melilli5

Comunicato stampa 29 settembre 2015

Dichiarazione Segretari PD Lazio On. Fabio Melilli e PD Provincia di Roma Rocco Maugliani, Senatori Bruno Astorre, Carlo Lucherini, Annamaria Parente, Onorevoli Renzo Carella, Andrea Ferro, Emiliano Minnucci, Ileana Piazzoni, Marietta Tidei

Ripristinare democrazia e legalità al Comune di Pomezia

Si intervenga subito a Pomezia per ripristinare democrazia e legalità.
È un fatto increscioso quello accaduto questa mattina prima del Consiglio Comunale a Pomezia. I consiglieri comunali sono stati costretti ad esibire un documento per poter accedere all’aula consiliare ed hanno ricevuto un cartellino con su scritto “visitatori”.
Lo spregio della democrazia e delle istituzioni, con il sindaco del M5S, ha raggiunto livelli intollerabili. Chiederemo alle autorità competenti di verificare la legittimità di atti di questo genere.
Non è possibile tenere fuori i consiglieri comunali dall’aula, a maggior ragione se per effetto di un regolamento che è stato approvato solo dalla giunta comunale, senza il parere della massima assise cittadina.