Gruppo di lavoro “Trasparenza” – Breve nota sul primo incontro del 29 settembre 2015

Di 1 Ottobre 2015 PD Lazio

partecipare-associazioni-600x244

(testo completo disponibile qui in pdf)

Apertura dei lavori a cura di Teresa Petrangolini, coordinatrice del Gruppo di lavoro “Trasparenza”

Teresa ha aperto i lavori ricordando che l’impegno per la trasparenza nell’azione di governo, nei rapporti tra amministrazione e cittadini e nella lotta contro la corruzione rappresenta una sfida di fondamentale importanza per il Paese e i cittadini.
Il Gruppo “Trasparenza” del PD Lazio intende lavorare con le strutture territoriali del partito, con gli eletti e con i cittadini perché il tema della “trasparenza” nelle sue varie declinazioni sia sempre più elemento caratterizzante dell’azione politica del Partito Democratico.
Il Gruppo  intende operare sia per dare risalto alle azioni della Giunta Zingaretti in materia di buon governo e trasparenza sia per proporre azioni in tale ambito rivolte a iscritti, eletti e cittadini.
Fondamentale sarà la fase di “ascolto” dell’esperienza e dei contributi che verranno da iscritti e militanti del PD, molti dei quali rivestono incarichi di responsabilità nelle amministrazioni locali e territoriali del Lazio.
Il Gruppo predisporrà in tempi brevi un programma di lavoro e una road-map per centrare i temi più importanti di questo percorso.
Teresa ha sottolineato infine che il gruppo sarà un luogo di riflessione aperto a tutti coloro che nel PD Lazio intendono impegnarsi in tale ambito e pertanto saranno istituiti canali di comunicazione e consultazione sui temi trattati con gli iscritti del partito e con i Circoli delle federazioni del Lazio.
I lavori e le conclusioni del Gruppo “Trasparenza” saranno documentati e messi a disposizione, anche attraverso il sito www.pdlazio.it a iscritti e cittadini.

Le azioni della giunta Zingaretti in materia di trasparenza

Tra le azioni già intraprese dalla Giunta Zingaretti in tema di trasparenza della politica e dell’amministrazione pubblica e per la cura dei beni comuni ci sono:
• la legge sul taglio dei vitalizi per i consiglieri regionali
• la proposta di legge sulla trasparenza della politica e della Pubblica Amministrazione che prevede, tra l’altro, la predisposizione di una anagrafe degli eletti e dei nominati e di un albo delle lobby
• l’utilizzo della fatturazione elettronica per il pagamento dei fornitori della Regione, strumento che garantisce trasparenza e parità di trattamento.

Le prime proposte di lavoro del Gruppo di lavoro “Trasparenza”

Dalla discussione tra i presenti sono emerse le seguenti “prime proposte” di lavoro:

  1. redazione di un “vademecum/decalogo” in termini di “trasparenza e buon governo” in vista delle prossime elezioni amministrative per “caratterizzare” in modo forte candidature e programmi – tale attività potrà essere condotta anche in sinergia con la Commissione “Forma partito, statuto e regole interne” del PD Lazio
  2. ricognizione e promozione nel territorio regionale di “Anagrafi degli eletti e dei nominati” che permetta ai cittadini di avere informazioni dettagliate
  3. campagna informativa ai cittadini sui temi della trasparenza e del buon governo volta a aumentare la consapevolezza sul diritto di accesso e la trasparenza degli atti
  4. attività di assistenza, informazione e formazione agli iscritti ed eletti sui temi propri del Gruppo – tale attività potrà essere condotta anche in sinergia con la Commissione “Legalità” del PD Lazio.

Prossimo incontro

Il prossimo incontro del Gruppo di lavoro “Trasparenza” avrà luogo martedì 20 ottobre 2015 dalle 17,30 alle 20,00 presso la sede del PD Lazio in via degli Scialoja, n.3.

Link e approfondimenti

Documenti presentati durante l’incontro

  1. Regione Lazio: azioni di Giunta e Consiglio per la trasparenza e la lotta alla corruzione (pdf,  163 K, 6 pp.)
  2. Proposta di legge regionale n.92* – Disposizioni in materia di accesso, anagrafe pubblica degli eletti, portatori di interessi particolari, obblighi di pubblicazione, dati aperti e agenda digitale regionale. Livelli ulteriori di tutela in materia di trasparenza rispetto al decreto legislativo 14 marzo 2013, n.33 (pdf, 81 K, 3 pp.)
  3. La disciplina statale sulla trasparenza amministrativa (pdf, 137 K, 3 pp.)
  4. Legge 7 agosto 2015, n. 124 (“Riforma Madia”): Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche (pdf , 67 K, 2 pp.)

(testo a cura di Agatino Grillo e Vittorio Ferla)