fbpx
Categoria

News

Segui le ultime notizie su PD Lazio e PD nazionale

Mazzoli: L’11 Dicembre inziativa del PD Lazio con Bersani. Entro Natale il nome del candidato alla Regione Lazio

Di News Nessun commento

“Il toto-candidato non è stato un fatto positivo, anche se dimostra che disponiamo di ingenti risorse, il nome sarà comunque noto entro Natale”. E’ quanto ha affermato il segretario regionale del Pd durante la prima riunione della nuova direzione del partito. Mazzoli è netto nel sottolineare che il percorso per arrivare alle prossime elezioni regionali debba passare prima per la costruzione di un programma e solo dopo giungere alla scelta del candidato del centrosinistra.

“Dobbiamo dare un segnale chiaro – ha spiegato Mazzoli – che la nostra intenzione è quella di partire prima dalla definizione dello schieramento e del programma e solo dopo iniziare la discussione sulle candidature”. Mazzoli ha poi chiesto alla direzione di poter “ottenere un mandato per avviare un giro di colloqui ufficiali con tutte le forze politiche del centrosinistra, compresa l’Udc. Formerò una delegazione ufficiale in cui siano rappresentate tutte le mozioni congressuali per fare questo lavoro”.

Tra le iniziative che il Partito democratico organizzerà sul territorio per l’11 e il 12 dicembre ce ne sarà anche una nella capitale, l’11 pomeriggio, che vedrà la presenza anche del segretario nazionale del Pd Pierluigi Bersani. “Oggi ho parlato con Bersani – ha spiegato Mazzoli – parteciperà ad un iniziativa a Roma, nei prossimi giorni definiremo il luogo e l’orario in cui si svolgerà. Le iniziative che organizzeremo nei gazebo e nelle piazze qui nel Lazio saranno rivolte ai temi della sanità, del lavoro e della crisi economica”.

Trasporti gratis under 25: al via le domande per il 2010

Di News

Dal 20 novembre i giovani residenti nella Regione Lazio con un’età compresa tra i 10 e i 25 anni e un reddito ISEE fino a 20 mila Euro annui possono inoltrare la domanda per richiedere l’esenzione dai costi del trasporto pubblico regionale o locale relativa all’anno 2010.

La procedura di richiesta del titolo gratuito è stata semplificata.

* Utente già registrato al SISET che non necessita di alcuna variazione dei dati

In questo caso l’utente dovrà procedere ad una semplice conferma dei dati inseriti in occasione della richiesta per l’anno 2009 e non dovrà ripresentare la domanda cartacea, corredata dai documenti, presso il Comune di residenza. I responsabili SISET comunali riceveranno a mezzo posta elettronica l’elenco delle richieste confermate e dovranno limitarsi a verificare che l’ISEE dell’utente sia l’ISEE 2009, cioè l’ISEE calcolato sui redditi del 2008. In caso l’utente avesse riconfermato erroneamente l’ISEE 2008, calcolato sui redditi 2007, i responsabili comunali dovranno darne segnalazione all’Area 08 – TPL su gomma – Direzione Regionale Trasporti, nel più breve tempo possibile.

* Utente già registrato al SISET che deve modificare i propri dati

In questo caso l’utente procede alla modifica dei dati inseriti in occasione della richiesta per l’anno 2009 e deve ripresentare la nuova domanda cartacea, corredata dai documenti che attestano le variazioni avvenute, presso il Comune di residenza. I responsabili SISET procederanno, come per le richieste 2009, a controllare la documentazione presentata e ad accettare o rifiutare la domanda attraverso la piattaforma informatica SISET.

* Nuovo utente ancora non registrato

Per gli utenti che effettuano la domanda per la prima volta resta invariata la procedura di registrazione al SISET, di compilazione della domanda e di consegna della copia stampata, corredata da documento di identità valido, certificazione ISEE rilasciata dal CAF o dal commercialista ed autocertificazione sulla destinazione di studio o di lavoro, presso gli uffici del proprio Comune di residenza. Anche in questo caso i responsabili SISET procederanno, come per le richieste 2009, a controllare la documentazione presentata e ad accettare o rifiutare la domanda attraverso la piattaforma informatica SISET.

Sarà possibile inoltrare richieste fino all’esaurimento del finanziamento a disposizione per il 2010.

Non è più possibile richiedere abbonamenti gratuiti per il 2009

Trasporto interregionale

Per quanto riguarda i trasporti interregionali, l’esenzione è relativa esclusivamente alle linee di trasporto pubblico di competenza della Regione Lazio. Per conoscere le linee di competenza della Regione Lazio, e le relative condizioni di rilascio del titolo gratuito clicca qui

RECAPITI

I titoli di viaggio Metrebus Lazio e Roma verranno recapitati ai beneficiari a mezzo posta prioritaria.
Nel corso della fase sperimentale di consegna dei titoli di viaggio per il 2009, abbiamo ravvisato difficoltà legate ad errori di compilazione del modulo (ad esempio: indirizzi incompleti, assenza di numeri civici, etc. etc.) o di recapito da parte del servizio postale (destinatario sconosciuto per assenza di nome e cognome dell’utente beneficiario dell’esenzione sulla cassetta postale).

Per evitare il ripetersi di questo tipo di problemi, già causa di ritardi nella consegna dei titoli di viaggio, si ricorda che, compilando il modulo on line, è obbligatorio specificare, oltre all’indirizzo, il numero civico ed è consigliato, ove sussistano, inserire anche palazzina, scala e interno.

Si ricorda, inoltre, che la presenza di nome e cognome dell’utente beneficiario del titolo sulla propria cassetta postale può facilitare il recapito dell’abbonamento.

Per saperne di più visita il portale della Regione Lazio

Nuova influenza: tutte le informazioni al numero verde regionale 800118800

Di News Nessun commento

E’ attivo il numero verde regionale 800118800 dell’Ares 118 per ricevere tutte le informazioni riguardo al virus dell’influenza A. Il servizio è attivo 7 giorni su 7 dalle 8 alle 20. Un operatore risponderà alle domande dei cittadini riguardo ogni tipo di informazione sul nuovo virus e sui provvedimenti messi in atto dalla Regione Lazio per contrastare il contagio.

“La macchina è pronta, stiamo vaccinando- ha detto il vicepresidente Esterino Montino durante la conferenza stampa di oggi di presentazione del Piano regionale contro la pandemia – c’è un piano e siamo nelle condizioni di affrontare l’influenza a pieno regime”. Per quanto riguarda le dosi di vaccino, ha detto il vicepresidente,sono centomila le dosi di vaccino per mettere al tappeto il virus A/H1N1 consegnate ieri nel Lazio, per un totale di 228 mila dosi giunte finora. “La macchina è pronta, stiamo vaccinando – ha assicurato il Vicepresidente – c’è un piano e siamo nelle condizioni di affrontare l’influenza a pieno regime.

Solo ieri alle 18.30 abbiamo ricevuto altre 100 mila dosi di vaccino contro il virus dell’influenza A – ha continuato Montino – e siamo quindi arrivati nel Lazio a una quota di 228 mila dosi, contro le 800.000 di cui abbiamo bisogno. Se posso fare una battuta, mi viene da dire che ‘la pandemia è più veloce del Ministero della Salute’. Per questo auspico che le dosi di vaccino previste arrivino entro i prossimi 15 giorni. Se arriveranno a dicembre o a gennaio -ha concluso – a quel punto diventerebbe inutile vaccinarsi”.

Intanto, dai dati diffusi oggi, emerge che nel Lazio si registrano 62 mila nuovi casi di influenza a settimana, con un tasso di incidenza attuale pari a 11,25 per mille abitanti, più che raddoppiato nell’arco di appena 7 giorni. L’incidenza, numeri alla mano, conferma che il virus colpisce prevalentemente i più piccoli: è infatti di 29,45 per mille nella fascia 0-4 anni, sale a 41,44 nei bimbi e ragazzi tra i 5 e i 14 anni, si attesta a 6,27 tra i 15 e i 64 anni per poi scendere a 3 per mille per gli over 64. E in poco più di due settimane sono più che raddoppiati gli accessi ai pronto soccorso laziali legati alla nuova influenza A.

Oggi a Roma, rispetto al 15 ottobre, quando la media di accessi giornalieri si attestava attorno a 100, siamo intorno ai 220 accessi quotidiani. Un trend, dunque, in chiara controtendenza con quanto raccomandato dal viceministro della Salute Ferruccio Fazio, che ha invitato a più riprese i cittadini di non intasare i reparti di emergenza, ma di rivolgersi piuttosto al medico di famiglia.

E nel Lazio, come ha comunicato oggi Montino, sono circa 500 gli studi dei medici di famiglia già attivi nel fornire assistenza ai loro pazienti relativamente all’influenza A. In totale, in base ad un accordo sottoscritto tra la Regione Lazio e le associazioni dei medici di famiglia e dei pediatri, saranno 800 gli studi medici nel territorio regionale in grado di effettuare una prima diagnosi ai pazienti o di somministrare il vaccino contro l’influenza A.

Più info sul Portale della Regione Lazio

Nota sul Tesseramento

Di News 2 Commenti

Al fine di chiarire alcuni dubbi in merito che sono stati sollevati in questi ultimi giorni, Vi ricordiamo che il Tesseramento al Partito Democratico è ancora aperto, né è stato mai chiuso se non ai fini della possibilità di partecipare alla fase congressuale propedeutica alle Primarie.

Non è’ superfluo ribadire in questa occasione l’importanza strategica del tesseramento come strumento di costruzione e radicamento del partito anche in vista delle ormai prossime elezioni regionali e amministrative.

Non dimentichiamo che anche il sereno e adeguato svolgimento delle primarie è stato possibile grazie al lavoro volontario di tanti iscritti militanti. La straordinaria partecipazione alle primarie nel Lazio ci incoraggia quindi a riprendere l’iniziativa politica sui nostri territori.

In caso le Federazioni abbiano bisogno di tessere per procedere a nuove distribuzioni nei circoli, pertanto, è possibile ritirare le stesse, come sempre, presso la sede regionale del partito.

L’ Ufficio Tesseramento del PD Lazio

PD Lazio: Nella regione hanno votato oltre 300.000 persone

Di News Nessun commento

La stima definitiva dell’affluenza nel Lazio è di 308.219 votanti. Tale dato è sostanzialmente in linea con le primarie del PD del 2007 e colloca il Lazio, a livello nazionale, tra le regioni in cui si è registrata la più alta partecipazione al voto.

La pubblicazione ufficiale dei risultati da parte dei coordinamenti provinciali del PD è in corso e si concluderà entro la serata.

La Commissione Regionale del Congresso del Lazio, come da regolamento nazionale, entro il 28 ottobre deve certificare i risultati e proclamare ufficialmente gli eletti nel Lazio all’assemblea nazionale e i componenti dell’assemblea regionale.

Franceschini: Bersani è il nuovo Segretario del Partito Democratico

Di News

Pier Luigi Bersani è il nuovo segretario del Partito democratico. Dopo le prime indiscrezioni diramate dal suo comitato elettorale («Ha più del 50% dei voti»), l’ex ministro ha ricevuto l’investitura direttamente dal segretario uscente, Dario Franceschini, il suo principale sfidante nella corsa alla segreteria: “Dai dati in arrivo emerge chiaramente la scelta degli elettori”. Elettori che sono stati più di due milioni e mezzo, secondo quanto annunciato da Maurizio Migliavacca, responsabile organizzativo del partito. “I dati usciranno più tardi e non saranno geograficamente omogenei – ha detto Franceschini in una dichiarazione ai cronisti assiepati nella sede del partito -. Ma dai dati che abbiamo emerge con chiarezza che Pier Luigi Bersani è il nuovo segretario Pd. Gliene do atto. Gli ho già telefonato. La scelta è stata quella dei nostri elettori di eleggere Bersani segretario”.